IT EN
GB MUSIC
GB Music nasce dall'intreccio tra l'esperienza del produttore Giancarlo Bigazzi, da oltre 40 anni sullo scenario della musica italiana e la passione dei suoi giovani collaboratori.
 
Giancarlo è una guida che cavalca il tempo e lo spazio… 
Oggi la strada intrapresa da Giancarlo Bigazzi è portata avanti dal figlio Giovanni, per quanto riguarda la direzione creativa, e dalla moglie Gianna che continua a occuparsi degli aspetti organizzativi e relazionali con gli addetti ai lavori. 
Le capacità di Giancarlo erano uniche: diretto, selettivo ma disponibile all’ascolto con un orecchio musicale sensibilissimo, mentore incorruttibile e pigmalione anticonformista. La sua forza poetica, così vera e profonda, era in lui innata con una vera capacità critica e di conseguenza selettiva, sostenendosi con quel suo senso reale dell’esistenza che lo portava ad un vero ascolto, ed era , per lui, importante decidere di SENTIRE ogni segno di novità e di sperimentazione e per questo nulla lo privava di scegliere e di non farsi scegliere. Ed è anche la volontà della GB Music continuare a scegliere nelle idee e nelle passioni, per uno sviluppo di un gusto e la creazione di un‘attenta progettualità, fatta di energie e di tempo usato per la creazione. 
 
La forza umana di Giancarlo, la sua semplice curiosità, il suo amore per la musica , lo rendeva maestro del sentire e poeta del sentimento, costruendo intorno a se un vero dialogo fatto di sensazioni e desideri, portando così una vera lezione di vita e di energia creativa, donando, a chi gli stava vicino, spunti e voglie di imparare ad essere veri. 
Questo suo esempio deve spingere a FARE musica e ricerca di ciò che si può migliorare in una melodia e in un testo; ne sono testimoni quei musicisti che hanno potuto vivere e sentire il suo talento e la sua sensibilità. 
 
Giancarlo era un piccolo grande uomo da qualche anno in uno stato di salute precario. Ciò nonostante lo si vedeva mantenere un forte bisogno di musica e parole, come se fossero ossigeno. 
Allora Giancarlo rivelava una capacità reattiva incredibile al disagio, senza dare né peso, né ascolto allo scetticismo circostante e con la sua tenacia di sempre, portava avanti il suo ruolo e attitudine di “talent scout”, talvolta sottovalutata (come in Italia, nel caso del brano “Self Control”, 1984). Anche negli ultimi anni mostrava una capacità di intuire, la quale gli permetteva di avanzare nel tempo, continuando a seminare in un terreno sempre fertile di suoni e parole. 
 
La missione prosegue con artisti che hanno doti diversamente simili a Giancarlo, che rimane inimitabile... Oggi più di prima la GB Music intende valorizzare il repertorio musicale creato da Giancarlo in 40 anni di carriera, con la fondamentale collaborazione organizzativa di Gianna. GB Music continua a produrre musica per stare “al passo coi tempi”, tenendo presente criteri commerciali e mediatici di proponimento della Musica. Questi criteri sono cambiati dagli anni 2000, ma GB vuole mantenere una linea concettuale di artigianalità senza tempo. 
 
La musica è innanzitutto passione, un bisogno; è assolutamente prioritaria la motivazione artistica di chi vuole comporre e di chi lavora al suono; poi ci vuole capacità di proporre un master e sapersi affidare a chi può collaborare per la finalità. 
Un aspetto importante oggi è la coordinazione del lavoro e l’attenzione ai mezzi per proporlo alla massa con un’adeguata attenzione alla parte di comunicazione pubblicitaria. 
 
GB Music guarda ai contenuti, alle persone che hanno idee valide. Oggi è possibile fare musica di qualità a misura dell’artista, pur mantenendo piccoli budget di spesa; non è necessario andare in studi rinomati con fonici di grande nome, diventando schiavi delle tempistiche degli altri. Tutto ruota attorno all’armonia della produzione musicale, al cercare un punto d’incontro tra il desiderio e dell’autore e del produttore, con quello spirito complice che permetta di dare vita a un progetto, partendo dal lavoro sul testo e sulla melodia. 
 
Siamo pronti a rinnovarci sempre grazie ai nostri collaboratori e al nostro team di produzione nella ricerca che spazia dal pop italiano strumentale alle sperimentazioni elettroniche, con attenzione ai suoni internazionali.